Avendo la possibilità di navigare dall’atollo di Ouvéa in direzione delle Pleiadi del nord e di Beautemps-Beaupré potrete vivere un’esperienza davvero straordinaria. La sola bellezza di Beautemps-Beaupré vale la traversata. Se poi deciderete di aggiungere anche l’esperienza di un’immersione in questo mare, vivrete allora dei momenti che rimarranno per sempre impressi tra i vostri ricordi più belli.

Volendo iniziare questo viaggio dalle Pleiadi del sud ci si ritrova (come per le Pleiadi del nord) nella parte occidentale dell’atollo che ha preceduto la formazione dell’arcipelago delle isole di Ouvéa. Il centro di immersioni più noto è senza dubbio quello del canale di Styx, non lontano dall’isoletta Metouaine.

Dal canale di Styx a quello di Taureau…

Più a nord, nelle Pleiadi a ovest dell’isoletta Deguala, si trova uno dei migliori luoghi per le immersioni della Nuova Caledonia: il canale di Taureau. Oltre all’eccezionale visibilità, questo luogo presenta pareti letteralmente ricoperte da sontuose gorgonie ed è spesso frequentato da numerose grandi specie pelagiche: carangidi, tonni denti di cane, mante e aquile di mare maculate…un’immersione imperdibile per qualsiasi sub in Nuova Caledonia!

Le colonie di uccelli marini di Beautemps-Beaupré

Proseguendo verso Beautemps-Beaupré, prima di immergervi nuovamente concedetevi una pausa per una bella passeggiata sull’isoletta. Vero e proprio paradiso degli uccelli marini, questa isoletta ospita migliaia di individui che vengono per deporre le uova e per nidificare. Le sterne che litigano con le sule fosche offrono uno spettacolo tanto unico quanto assordante.

Un’ultima immersione è d’obbligo nelle acque di Beautemps-Beaupré: a 25 metri di profondità inizia la grotta dei carangidi neri. Questa grotta, con un impressionante strapiombo e dall’entrata ornata da immense gorgonie rosse, ospita i carangidi neri sedentari che sembrano essere in attesa proprio della vostra visita!