A sud della Nuova Caledonia, tra il canale di Havannah e quello di Woodin (che la separa dall’isola Ouen), la Baia di Prony è una sorta di piccolo mare dell’entroterra. Al suo interno, nelle vicinanze della baia della Somme, ospita una curiosità praticamente unica al mondo: l’Aiguille di Prony. Poco lontano, raggiungibile in taxi boat, l’isoletta Casy propone uno splendido contesto naturale, ideale per accamparsi durante il weekend.

Il nome Prony deriva dal battello a vapore che tra il 1853 e il 1855 effettuò i primi rilevamenti idrografici in questa zona. Questa baia oggi presenta uno splendido contrasto tra il blu intenso delle sue acque, la caratteristica terra rossa del Sud e il verde dei pini colonna (presenti in abbondanza).

 

Voir plus
  • Meet the humpback whales

    Incontro con le megattere

    Oltre alle megattere che vengono per riprodursi nel periodo dell’inverno australe (da metà luglio a fine settembre), la baia presenta paesaggi sottomarini di grande interesse, con anse dal fondale letteralmente tappezzato da specie rare di coralli. La Baia di Prony è inoltre famosa per alcune specie di conchiglie uniche al mondo.

  • Prony bay

    Un percorso sottomarino unico al mondo

    La ricchezza sottomarina raggiunge l’apice con la celebre Aiguille de Prony, scoperta nel 1979. Si tratta di un enorme percorso con un diametro di una quindicina di metri alla base (a 35 metri di profondità) e poco meno di 5 metri al vertice (a 6 metri dalla superficie). Questa costruzione è il risultato di un’intensa attività idrotermale e costituisce una delle immersioni più suggestive della Nuova Caledonia.

    Grazie all’acqua dolce e calda proveniente dalle sorgenti sottomarine e sgorgante dalle numerose micro-cavità poste ai lati di questo percorso, l’Aiguille di Prony ha un ecosistema assolutamente originale.

  • Casy islet: a hot-spot of Caledonian biodiversity

    Isoletta Casy: un punto di riferimento per la biodiversità caledoniana

    Poco lontano dall’Aiguille, l’isoletta Casy presenta a sua volta una ricca biodiversità con un tasso di endemismo vegetale oltre l’80%, con splendide specie di orchidee. Composta principalmente da peridotiti (materiale geologico all’origine dell’abbondanza di nickel nel suolo caledoniano), l’isoletta Casy è una splendida riserva naturale di 40 ettari, con un’altezza massima di 45 metri.

  • A stroll on Casy islet

    Una passeggiata sull’isoletta Casy

    Con una passeggiata di circa un’ora sarà possibile apprezzare tutta la varietà di quest’isola, attualmente disabitata, che in passato ospitò membri delle tribù dell’isola Ouen e residenti del campo penitenziario di Prony intenzionati a sviluppare attività di allevamento o agricoltura.