Qualsiasi amante delle passeggiate in Nuova Caledonia potrà confermarvi che il percorso che porta al Plateau di Dogny è senza dubbio un’esperienza da provare. Potreste addirittura sentirvi dire che si tratta della più bella passeggiata di tutta la Nuova Caledonia.

Leggendo queste poche righe vi verrà probabilmente voglia di partire immediatamente per raggiungere il bacino del trou Feillet da cui parte questo percorso. Attenzione però: non si tratta di una breve passeggiata domenicale. I 1000 metri di dislivello, uniti alle sette ore di camminata, tenderanno piuttosto a lasciarvi la muscolatura indolenzita per qualche giorno! Il sentiero (classificato come “difficile”) che porta al Plateau è davvero lungo e impegnativo. Tuttavia, una volta giunti in cima, lo splendido panorama vi lascerà letteralmente senza parole.

Una volta giunti a destinazione, dimenticate gli sforzi fatti e ricordate che vi trovate in un luogo storico: proprio qui, per secoli, le tribù della costa Ovest e quelle della costa Est si ritrovavano per organizzare scambi e baratti.

Una splendida passeggiata

Voir plus
  • A remarkably-preserved primary forest!

    Una foresta primaria incredibilmente preservata

    Una volta giunti ai margini di questa piana, non fermatevi. Infatti, proseguendo per uno dei numerosi sentieri che attraversano la piana, potrete ammirare una delle foreste primarie meglio conservate di tutto il territorio. Dietro ogni curva ci si aspetterebbe di vedere spuntare un dinosauro dell’era giurassica da quanto questa foresta riuscirà a darvi l’impressione di tornare indietro nel tempo!

    Nel cuore della piana, un sentiero particolarmente ripido (fate attenzione se il suolo è umido) conduce a un bacino a dir poco meraviglioso, dove confluiscono diversi ruscelli, nascosto da una ricca e rigogliosa vegetazione.

    Avrete davvero l’impressione di trovarvi all’alba del mondo: una bellezza rara e incontaminata.

Da non perdere a Sarraméa