Circondata dai monti come la vicina Farino, Sarraméa è un villaggio di montagna situato nel mezzo della Catena Centrale della Grande terre, 120 km a nord di Nouméa. Per gli amanti della natura, questa località offre un meraviglioso contesto verde e floreale, principale attrazione turistica locale.

Table Unio è il punto più alto di questo comune (1600 metri) nonché una delle principali mete per passeggiate a piedi o a cavallo, oltre alla piana di Dogny dove ogni anno viene organizzata una corsa a piedi che riscuote sempre un grande successo.

Per rinfrescarsi dopo una lunga passeggiata, l’ideale sono certamente le acque della Cuve Feillet, un bacino naturale proprio ai margini del bosco. E visto che la natura fa sempre le cose alla perfezione, le rocce che lo circondano creano una sorta di scivolo naturale che garantirà certamente momenti di puro divertimento.

Dalla madre di tutti i fiori alla star locale: l’anthurium

Una volta giunti al villaggio sarà possibile visitare (previa autorizzazione e in compagnia del Grande Capo) una delle ultime grandi capanne rimaste, ovvero quella della tribù di Petit-Couli. Questo villaggio deve inoltre la sua reputazione in tutto il Paese ai fiori.

Infatti, nel mese di febbraio viene organizzato un festival delle piante tropicali, mentre a marzo si riuniscono qui tutti i botanici del territorio in occasione della fioritura dell’Amborella trichopoda, considerata la madre di tutti i fiori.

Questa specie, endemica della foresta umida della Nuova Caledonia, appartiene infatti alla famiglia più primitiva delle piante da fiore. In altre parole, il genoma dell’antenato comune a tutti i fiori si è diviso circa 200 milioni di anni fa. Un primo filone comportò la nascita dell’Amborella trichopoda, unica sopravvissuta di questa famiglia con 14.000 geni, mentre il secondo filone determinò la nascita delle 300.000 piante da fiore conosciute nel mondo!

Oggi
  • Syndicat d’initiative de Sarraméa
  • Orari d'apertura:
  • Telefono: + 687 44 39 55
  • Email: sarramea-decouverte@lagoon.nc
Sarraméa cote ouest province sud de la nouvelle-calédonie
Ulteriori informazioni

All’epoca dei primi coloni, alla fine del 19° secolo, Sarraméa era conosciuta per le sue piantagioni di caffè. I coloni Feillet (dal nome del governatore che contribuì allo sviluppo della colonizzazione agricola) coltivavano proprio qui le preziose “ciliegie” necessarie per produrre il celebre caffè Leroy. Si dice che anche Winston Churchill bevesse questo caffè. Attualmente rimangono pochi appassionati che continuano a coltivare caffè in alcune aree del comune, proseguendo così una tradizione più che centenaria.

Da non perdere a Sarraméa

Voir plus

Cosa fare a Sarraméa?

La fiera dell’anthurium a novembre: una meraviglia da vedere

Ad eccezione di questa pianta dalle origini così antiche, la vera star locale è senza dubbio l’anthurium, spesso soprannominato “lingua di fuoco”. Questa pianta appartiene alla famiglia delle Araceae e conta circa un migliaio di specie. A Sarraméa si ritrova un po’ ovunque e non stupisce che proprio qui venga organizzata la fiera dell’anthurium la terza domenica di novembre.

Se non vi fosse possibile partecipare a questa fiera, ricordate che gli anthurium sono presenti tutto l’anno al mercato del villaggio, organizzato la quarta domenica di ogni mese, oltre al mercato di Natale di dicembre.

I professionisti al vostro servizio

Vedi altri professionisti

La Nuova Caledonia vi sta aspettando

A partire da 4280.00 €

Un viaggio da sogno che abbina la visita delle icone australiane alle meraviglie della Nuova Caledonia, con un soggiorno sull'isola di Ouvéa, che vanta una delle lagune più belle del mondo, e sull’Isola dei Pini, dove pini imponenti si stagliano su lagune da sogno.

A partire da 2440.00 €

Scopri la Nuova Caledonia con un tour self drive di 13 giorni e 12 notti

Offer Air calin

Paris / Noumea

Flash Promo

Return from
1410 EUR