Pur essendo uno dei comuni più piccoli della Nuova Caledonia dal punto di vista della superficie (23° su 34), Koné è una località che riveste un ruolo fondamentale per questo Paese essendo il capoluogo della Provincia Nord. Benché il turismo qui non sia ancora particolarmente sviluppato, Koné può comunque contare su numerose attrazioni tra cui un importante sito archeologico.

Distante 267 km da Nouméa, a poco più di 3 ore di macchina, nel territorio di questo comune (a Foué) venne scoperto il celebre sito archeologico di Lapita con i resti di terracotta localmente detti “tradizione di Koné” o più comunemente “terracotta di Lapita”. Malgrado questa cultura millenaria sia particolarmente presente in gran parte del Pacifico del Sud, è proprio al sito caledoniano che si deve il nome e l’impulso di notorietà per questi ritrovamenti.

Koné-Tiwaka: una strada spettacolare e turistica

La strada Koné-Tiwaka, che collega la costa Est alla costa Ovest, è diventata una vera e propria meta turistica grazie ai diversi paesaggi che attraversa e ai molteplici punti panoramici nelle numerose piazzole o aree di sosta attrezzate. Attraversando completamene la catena montuosa, questa strada costeggia splendidi fiumi e attraversa la più vasta foresta di pini del paese (con una superficie di oltre 3000 ettari).

Il massiccio di Koniambo

Nonostante a Koné ci sia una zona pianeggiante ricoperta da erba e savana per circa un terzo del territorio, e malgrado si possa addirittura trovare una spiaggia attrezzata a Foué, è proprio la presenza della Catena montuosa centrale a dominare questa località, in particolare l’emblematico massiccio di Koniambo o Gorobwau. E’ proprio da questo infatti che viene estratto il nickel destinato alla grande fabbrica metallurgica del nord, situata nella vicina località di Voh.

 

Oggi
  • Koné Information Point
  • Orari d'apertura: from Monday to Thusday: 8:00 - 11:30 and 12:30 - 16:30 and Friday: 8:00 -11:30 and 12:30 - 15:00
  • Telefono: + 687 47 30 86
  • Email:
Koné cote ouest de la province nord en nouvelle calédonie
Ulteriori informazioni

Koné o Koohnê in lingua Haeke fa parte dell’area detta Paîci-Camuki, a cui appartengono nove tribù. La maggior parte della popolazione è di origine melanesiana, malgrado si trovi a Koné anche una percentuale di abitanti di origini europee discendenti da famiglie trasferite da varie generazioni. I “broussards” o “caldoches” (come vengono definiti gli abitanti locali) sono principalmente allevatori di bovini. E’ questa un’ottima occasione per i visitatori di scoprire e conoscere le tradizioni e l’accoglienza calorosa di questi cow-boy.

Da non perdere a Koné

Voir plus

Cosa fare a Koné?

Ecoturismo

Ad eccezione dei principali complessi turistici, e come nel caso di molte altre località caledoniane, il turismo è prima di tutto di tipo verde e rurale, con alloggi in tribù o all’interno di proprietà “broussardes” (come viene definita la savana locale). Le attività sportive sono molto diffuse, in particolare le escursioni a piedi o a cavallo per avventurarsi alla scoperta di luoghi speciali o di vette della Catena Centrale. I più audaci amanti delle cavalcate potrebbero anche bivaccare nel cuore della Catena montuosa, per esempio in prossimità della tribù di Atéou, nota per essere la tribù a più alta quota della Nuova Caledonia.

I professionisti al vostro servizio

Vedi altri professionisti

La Nuova Caledonia vi sta aspettando

A partire da 4280.00 €

Un viaggio da sogno che abbina la visita delle icone australiane alle meraviglie della Nuova Caledonia, con un soggiorno sull'isola di Ouvéa, che vanta una delle lagune più belle del mondo, e sull’Isola dei Pini, dove pini imponenti si stagliano su lagune da sogno.

A partire da 3300.00 €

Per celebrare il 10° anniversario di riconoscimento della laguna come patrimonio mondiale UNESCO, Alidays ha pensato di proporre uno speciale pacchetto per gli amanti delle immersioni.

Offer Air calin

Paris / Noumea

Return from
1420 EUR