Arrivando a la Foa (o ripartendo per chi viene dal Nord), vale la pena rallentare e fermarsi per dedicare un po’ di tempo a uno dei monumenti storici più emblematici della Nuova Caledonia: il ponte Marguerite.

Questo nome gli venne dato in onore della moglie del governatore della Nuova Caledonia in carica al momento della sua costruzione, nel 1909. Il ponte Marguerite ha permesso per decenni di attraversare il fiume La Foa.

Dopo 30 anni di ottimo e affidabile servizio, incapace di sopportare carichi più importanti, il ponte venne sostituito da una nuova opera, rimanendo comunque ben conservato fino al restauro del 1998.

 

Qui il tempo si è fermato

Voir plus
  • A historic monument since 1984

    Monumento storico dal 1984

    Inserito ufficialmente tra i monumenti storici nel 1984, il ponte Marguerite fu opera del padre dei ponti sospesi con cavi: Albert Gisclard (1844-1909). Questo tecnico ed ex comandante depositò infatti nel 1900 un brevetto che gli valse una certa celebrità: il ponte sospeso con cavi e controventatura dal piano stradale. Il ponte Marguerite venne quindi realizzato in Francia, prima di essere trasferito in Nuova Caledonia dove venne assemblato dai detenuti.

    Il destino volle che il suo realizzatore francese morisse in un incidente ferroviario proprio nell’anno della sua inaugurazione, nel 1909.

     

Discover the must-sees in La Foa